ll lago di Garda è adagiato tra dolci colline fiorite ricche di oliveti e vigneti in un paesaggio che non ha confronti, dove ambiente alpino e mediterraneo si alternano a meravigliosi panorami in una varietà di paesaggi, di palazzi storici, di interessanti musei e di famose Cantine.

I caratteristici paesi del lago offrono, ognuno oltre all’immancabile Castello, panorami diversi, tutti con una loro specifica caratteristica ed è per questo che “BORGO ALLA QUERCIA” invita i suoi Ospiti, dopo una sosta presso il Ristorante, a visitare questi meravigliosi angoli e vivere una giornata nella natura e nella tranquillità, a stretto contatto con una realtà ormai troppo spesso dimenticata.



La Valtenesi cuore pulsante delle produzioni vinicole e olearie del Lago di Garda offre la possibilità di vivere momenti di relax, di visite culturali e di sport, in armonia con la natura, il sole e l'acqua, sempre collegati…. al piacere della tavola!


La constatazione che l'uomo, superati alcuni anni di confusione, è tornato a riconsiderare la Natura ed il problema della sua conservazione, ci ha indotto a realizzare "Borgo alla Quercia", un'isola verde in cui l'habitat degli animali e delle piante non è stato ancora intaccato dalla presenza umana, a volte invasiva e spesso scomposta ed irriguardosa del bello.



Noi crediamo che tutti abbiano il diritto di visitare e godere questi preziosi spazi verdi che sono patrimonio della collettività, sempre che si facciano nostre, nell’interesse di tutti, le cautele, le precauzioni e le limitazioni necessarie "per conservare" l'ambiente faunistico e floricolo del Lago.



Ecco perché a Borgo alla Quercia vivono in tranquilla libertà, pavoni, fagiani dorati, tortore, merli, pecore e caprette, che hanno accettato l'incontro con l'uomo, in un rapporto di fiducia, di rispetto e di amore!